Perdaxius

Ceredi al Massimo con Between me and P.

Sfoglia pagine di un diario intimo "Between me and P.", lo spettacolo di performing art di e con Filippo Michelangelo Ceredi in scena giovedì 8 novembre, alle 19, al Teatro Massimo di Cagliari. Dopo Nachlass, l'installazione dei Rimini Protokoll, e Baranta, il reportage audiovisivo di Cristina Maccioni, il tema del legacy, il lascito, è ancora una volta in primo piano nella programmazione di Sardegna Teatro-Tric, Teatro di Rilevante Interesse Culturale. Lo spettacolo parte da una vicenda familiare e dall'esigenza di ricostruire un legame con un fratello che scompare volontariamente da Milano nel 1987 all'età di 22 anni, senza lasciare tracce. Venticinque anni dopo Filippo, suo fratello minore, avvia una lunga ricerca per tentare di ricostruire un rapporto e un dialogo con il fratello maggiore attraverso fotografie, lettere, libri, ritagli di giornali, musica. E cercare di far luce sulla decisione di allontanarsi e di sparire. Una storia che parla al presente individuale e collettivo, raccontata tramite una elaborazione scenica che promette di catturare lo spettatore. Con la penombra e la luce del videoproiettore, "Between me and P." instaura un dialogo tra i materiali visivi e audio di un archivio, le elaborazioni video dell'artista e la sua presenza scenica. (ANSA).

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie